Heart Bauhaus Archive

  • Jeremy Deller. English Magic di Marco Scotti #Williams Fairey Brass Band – Voodoo Ray  Cosa significa rappresentare la propria nazione all’interno di un padiglione alla Biennale di Venezia? Un dibattito che storicamente accompagna la Biennale stessa ma che tuttavia ritrova in fondo nell’eterogeneità l’unica chiave di lettura attraverso le partecipazioni […]

    Great Britain

    Jeremy Deller. English Magic di Marco Scotti #Williams Fairey Brass Band – Voodoo Ray  Cosa significa rappresentare la propria nazione all’interno di un padiglione alla Biennale di Venezia? Un dibattito che storicamente accompagna la Biennale stessa ma che tuttavia ritrova in fondo nell’eterogeneità l’unica chiave di lettura attraverso le partecipazioni […]

    Continue Reading...

  • di Paola Pluchino # Per la recuperata salute di Ofelia – Mozart – Salieri Succede sempre così, un trono non è mai abbastanza grande per due re. Capita spesso che uno soccomba all’altro e che il povero sconfitto, che pure ha aiutato – magari in maniera fondamentale lo sviluppo e […]

    Del principio

    di Paola Pluchino # Per la recuperata salute di Ofelia – Mozart – Salieri Succede sempre così, un trono non è mai abbastanza grande per due re. Capita spesso che uno soccomba all’altro e che il povero sconfitto, che pure ha aiutato – magari in maniera fondamentale lo sviluppo e […]

    Continue Reading...

  • #Thomas Bloch. Sweet Suite for Nine ondes Martenot – A Name L’otto giugno è stata inaugurata a Reggio Emilia la nuova stazione ferroviaria ad alta velocità progettata dall’archistar Santiago Calatrava. Dopo il ponte Veneziano e il porto turistico di Salerno, oltre la raffinata copertura valenziana del Palau de les Arts […]

    La geometria luminare del passage

    #Thomas Bloch. Sweet Suite for Nine ondes Martenot – A Name L’otto giugno è stata inaugurata a Reggio Emilia la nuova stazione ferroviaria ad alta velocità progettata dall’archistar Santiago Calatrava. Dopo il ponte Veneziano e il porto turistico di Salerno, oltre la raffinata copertura valenziana del Palau de les Arts […]

    Continue Reading...

  • Gema Ruperez Alonso, Barbara Bonfilio, Dario De Cristofaro, Francesca Manetta, Monticelli & Pagone, Antonella Romano, Stella Tasca, sono i sette artisti protagonisti della mostra Divieto di affissione ospitata dallo Zeta Studio degli architetti Giuliano Andrea Dell’Uva e Francesca Faraone, a Napoli, fino al 3 maggio.

    (E)Venti dal Sud

    Gema Ruperez Alonso, Barbara Bonfilio, Dario De Cristofaro, Francesca Manetta, Monticelli & Pagone, Antonella Romano, Stella Tasca, sono i sette artisti protagonisti della mostra Divieto di affissione ospitata dallo Zeta Studio degli architetti Giuliano Andrea Dell’Uva e Francesca Faraone, a Napoli, fino al 3 maggio.

    Continue Reading...

  • Quanti di voi magari cercando una modesta casa in affitto, magari non proprio in centro, magari in condivisione, magari con spese basso, non hanno ad un certo punto deviato verso mete irraggiungibili ma esteticamente gratificanti? Tra i vari siti internet si possono scoprire varie soluzioni, spesso, soprattutto per chi viaggia […]

    Essere a casa, in viaggio

    Quanti di voi magari cercando una modesta casa in affitto, magari non proprio in centro, magari in condivisione, magari con spese basso, non hanno ad un certo punto deviato verso mete irraggiungibili ma esteticamente gratificanti? Tra i vari siti internet si possono scoprire varie soluzioni, spesso, soprattutto per chi viaggia […]

    Continue Reading...

  • Federica Melis. Zaha Hadid, architetto e designer dal profilo complesso e poliedrico, è una delle maggiori personalità artistiche offerte dall’odierno panorama architettonico. Nata a Baghdad, in Iraq, nel 1950; nel 1971 consegue un master in matematica pura presso l’ American University di Beirut, per poi trasferirsi alla Architectural Association School […]

    Gli stabili disequilibri nell’architettura di Zaha Hadid

    Federica Melis. Zaha Hadid, architetto e designer dal profilo complesso e poliedrico, è una delle maggiori personalità artistiche offerte dall’odierno panorama architettonico. Nata a Baghdad, in Iraq, nel 1950; nel 1971 consegue un master in matematica pura presso l’ American University di Beirut, per poi trasferirsi alla Architectural Association School […]

    Continue Reading...

  • Andrea M. Campo. Un breve percorso tra idoli blu invita l’ignaro visitatore al ballo della memoria; il sé rivelato dondola tra i sogni e le paure, i ricordi e le speranze, e si veste del sacro di antichi rituali: Bertil Vallien, maestro svedese del vetro è ospite nella città del genius […]

    Le anime di vetro di Bertil Vallien

    Andrea M. Campo. Un breve percorso tra idoli blu invita l’ignaro visitatore al ballo della memoria; il sé rivelato dondola tra i sogni e le paure, i ricordi e le speranze, e si veste del sacro di antichi rituali: Bertil Vallien, maestro svedese del vetro è ospite nella città del genius […]

    Continue Reading...

  • Paola Pluchino. Nato a Sendai, nella prefettura di Miyagi, in Giappone si trasferisce a Venezia a 29 anni dove comincia la sua attività di scultore. Oggi, a distanza di trent’anni, si racconta. Il modus operandi Sculture, disegni, incisioni, reti come scheletri corporei;  ferro, rame, materiali che contribuiscono a creare l’aura del […]

    Masaru Kashiwagi e il giardino delle ombre

    Paola Pluchino. Nato a Sendai, nella prefettura di Miyagi, in Giappone si trasferisce a Venezia a 29 anni dove comincia la sua attività di scultore. Oggi, a distanza di trent’anni, si racconta. Il modus operandi Sculture, disegni, incisioni, reti come scheletri corporei;  ferro, rame, materiali che contribuiscono a creare l’aura del […]

    Continue Reading...

  • Piccola nota sull’umiltà del grande Carlo Scarpa CRASH TEST DUMMIES  Mmm Mmm Mmm Mmm Per vivere dopo morti sottoterra, la società moderna vuole denaro. [...] C’è un piccolo punto, c’è una piccola ansa, che conduce da questa parte al cimitero vecchio. Allora io qui dormirò in terra di nessuno, cioè […]

    L’architettura e il suo mistero poetico

    Piccola nota sull’umiltà del grande Carlo Scarpa CRASH TEST DUMMIES  Mmm Mmm Mmm Mmm Per vivere dopo morti sottoterra, la società moderna vuole denaro. [...] C’è un piccolo punto, c’è una piccola ansa, che conduce da questa parte al cimitero vecchio. Allora io qui dormirò in terra di nessuno, cioè […]

    Continue Reading...

  •   L’elogio della giovinezza Il Maxxi inaugura la sua stagione estiva presentando il progetto d’architettura dello studio newyorkese romano Urban Movment Design, vincitore dello Yap Maxxi 2012. L’installazione italiana è costruita da un nastro lungo con legno e spazi erbosi curvilinei a ricreare un continuum spazio architettonico che attraversa il […]

    YAP!

      L’elogio della giovinezza Il Maxxi inaugura la sua stagione estiva presentando il progetto d’architettura dello studio newyorkese romano Urban Movment Design, vincitore dello Yap Maxxi 2012. L’installazione italiana è costruita da un nastro lungo con legno e spazi erbosi curvilinei a ricreare un continuum spazio architettonico che attraversa il […]

    Continue Reading...

  • Paola Pluchino. Cosa significa all’oggi costruire una città? Qual è il vincolo sostanziale in cui l’apertura di uno spazio condiviso diventi un non luogo, un riferimento che annichilisca la storia e la tradizione del singolo? Come può un buon architetto intervenire equilibrando tradizione storica del territorio con strutture contemporanee che sostengano […]

    Nel ventre dell’architetto

    Paola Pluchino. Cosa significa all’oggi costruire una città? Qual è il vincolo sostanziale in cui l’apertura di uno spazio condiviso diventi un non luogo, un riferimento che annichilisca la storia e la tradizione del singolo? Come può un buon architetto intervenire equilibrando tradizione storica del territorio con strutture contemporanee che sostengano […]

    Continue Reading...

  • Un’ espressione che regola il metronomo dell’arte contemporanea appare la possibilità di essere raro, prezioso, introvabile. Sempre meno di rado, collezionisti, mecenati, curatori, scovano con senno lungimirante e retorica bohemien il luogo anomalo e privato, il locus in cui il discrimine tra sentirsi a casa e stare invero lavorando sfuma. […]

    La Home Gallery come frontiera

    Un’ espressione che regola il metronomo dell’arte contemporanea appare la possibilità di essere raro, prezioso, introvabile. Sempre meno di rado, collezionisti, mecenati, curatori, scovano con senno lungimirante e retorica bohemien il luogo anomalo e privato, il locus in cui il discrimine tra sentirsi a casa e stare invero lavorando sfuma. […]

    Continue Reading...

  • La materia impiegata dall’artista resta tutta e sempre inerte, morta, inespressiva, se non è condotta dal genio a spiritualizzarsi; a divenire cioè puro elemento di raffigurazione lirica simbolica. Il che equivale a sparire in quanto materia Ardengo Soffici, Archivi del futurismo Il giovane artista mantovano Paolo Cavinato (1975) espone fino al […]

    Tra origami e quarte di scena – Behind the Curtains

    La materia impiegata dall’artista resta tutta e sempre inerte, morta, inespressiva, se non è condotta dal genio a spiritualizzarsi; a divenire cioè puro elemento di raffigurazione lirica simbolica. Il che equivale a sparire in quanto materia Ardengo Soffici, Archivi del futurismo Il giovane artista mantovano Paolo Cavinato (1975) espone fino al […]

    Continue Reading...

  • Michele Di Pasquale. Nello scorrere del tempo e tra la moltitudine di linguaggi artistici, la computer grafica diventa forma di espressione sublime che, con applicazioni sinestetiche, fonde i piaceri derivanti da arti, suoni e immagini. Figlio di alcune filosofie sull’estetica, che enumerano le forme d’arte primaria in: architettura, scultura, pittura, danza, […]

    Alex Roman, The Third & The Seventh

    Michele Di Pasquale. Nello scorrere del tempo e tra la moltitudine di linguaggi artistici, la computer grafica diventa forma di espressione sublime che, con applicazioni sinestetiche, fonde i piaceri derivanti da arti, suoni e immagini. Figlio di alcune filosofie sull’estetica, che enumerano le forme d’arte primaria in: architettura, scultura, pittura, danza, […]

    Continue Reading...

  • Paola Pluchino. Celebre è la serie dell’albero di Piet Mondrian dove i rami, a uno a uno,  valicano la superficie aerea della composizione in una spinta propulsiva, e di invasione dello spazio, che innalza -e bilancia- la linea. Dalla territorialità intrinseca della natura e dalle radici che generano il corso dell’altezza, […]

    Michael Johansson

    Paola Pluchino. Celebre è la serie dell’albero di Piet Mondrian dove i rami, a uno a uno,  valicano la superficie aerea della composizione in una spinta propulsiva, e di invasione dello spazio, che innalza -e bilancia- la linea. Dalla territorialità intrinseca della natura e dalle radici che generano il corso dell’altezza, […]

    Continue Reading...

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve di cookie tecnici necessari per la corretta navigazione nel sito e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’ uso dei cookie.In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

×