Archive for gennaio, 2013

  •   Ossia diurne considerazioni intorno all’arte contemporanea Paola Pluchino. Esprimersi nel mondo dell’arte oggi è certamente un istinto che accomuna sempre più larghe fasce della popolazione giovanile (ma anche non).  Fin dalle epoche più remote gli esseri umani hanno sentito l’istinto di eternizzarsi, in qualche modo, di lasciare una traccia […]

    Il ruggito

      Ossia diurne considerazioni intorno all’arte contemporanea Paola Pluchino. Esprimersi nel mondo dell’arte oggi è certamente un istinto che accomuna sempre più larghe fasce della popolazione giovanile (ma anche non).  Fin dalle epoche più remote gli esseri umani hanno sentito l’istinto di eternizzarsi, in qualche modo, di lasciare una traccia […]

    Continue Reading...

  • Andrea M. Campo. Rapidamente si è consumato il rito antropico della celebrità che osanna i pari e calpesta i vinti. Rapidamente si è consumata quella mano che nel suo battere mi ha condotto sopra le sfere del cielo dove il mio sguardo ha valicato l’orizzonte e trovato il divino responso. Credersi […]

    Lettera dalla fine del mondo

    Andrea M. Campo. Rapidamente si è consumato il rito antropico della celebrità che osanna i pari e calpesta i vinti. Rapidamente si è consumata quella mano che nel suo battere mi ha condotto sopra le sfere del cielo dove il mio sguardo ha valicato l’orizzonte e trovato il divino responso. Credersi […]

    Continue Reading...

  • Ada Distefano. La moda riflette chi siamo, esprime il nostro modo di essere, i nostri tempi ed in continua evoluzione segue in modo attento e sensibile il trasformarsi della società, le nostre esigenze ed i nostri desideri. La vera rivoluzione nella moda giunse nel XX secolo quando couturier come Madeleine […]

    La moda contemporanea tra sogni e desideri

    Ada Distefano. La moda riflette chi siamo, esprime il nostro modo di essere, i nostri tempi ed in continua evoluzione segue in modo attento e sensibile il trasformarsi della società, le nostre esigenze ed i nostri desideri. La vera rivoluzione nella moda giunse nel XX secolo quando couturier come Madeleine […]

    Continue Reading...

  • A Roma la XIX edizione della Mostra “Il Natale dei 100 Alberi d’Autore” Ada Distefano. A Natale le città si colorano, si illuminano, ogni luogo si impreziosisce e si arricchisce di quell’atmosfera magica, delicata e gioiosa che questo evento porta. L’abete adornato, simbolo universale del Natale, con le mille luci […]

    Se l’albero di Natale diventa creazione di moda e di arte

    A Roma la XIX edizione della Mostra “Il Natale dei 100 Alberi d’Autore” Ada Distefano. A Natale le città si colorano, si illuminano, ogni luogo si impreziosisce e si arricchisce di quell’atmosfera magica, delicata e gioiosa che questo evento porta. L’abete adornato, simbolo universale del Natale, con le mille luci […]

    Continue Reading...

  • Pasquale Fameli. Le diverse aperture della musica contemporanea verso forme gestuali, oggettuali ed elettroniche ha naturalmente trasformato quello che per secoli è stato l’unico possibile sistema di fissaggio e conservazione della musica: lo spartito[1]. Su una via già indicata in seno alle avanguardie storiche da Russolo, Cangiullo, Kandinskij, Duchamp, ma […]

    Contrappunti materici: le partiture scultoree di Martin Daske

    Pasquale Fameli. Le diverse aperture della musica contemporanea verso forme gestuali, oggettuali ed elettroniche ha naturalmente trasformato quello che per secoli è stato l’unico possibile sistema di fissaggio e conservazione della musica: lo spartito[1]. Su una via già indicata in seno alle avanguardie storiche da Russolo, Cangiullo, Kandinskij, Duchamp, ma […]

    Continue Reading...

  • a cura di Gabriella Mancuso Mostre  nazionali Albissola Marina, Balestrini Centro Cultura Arte Contemporanea , Mario Schifano. Le Grandi Tele, dal 7 dicembre 2012 al 28 febbraio 2013 info: Tel +39 338 8281563   Bari, Muratcentoventidue Arte Contemporanea, Kaja Leijon – Wasteland, dal 15 dicembre 2012 al 31 gennaio 2013 […]

    Eventi, mostre, vernissage

    a cura di Gabriella Mancuso Mostre  nazionali Albissola Marina, Balestrini Centro Cultura Arte Contemporanea , Mario Schifano. Le Grandi Tele, dal 7 dicembre 2012 al 28 febbraio 2013 info: Tel +39 338 8281563   Bari, Muratcentoventidue Arte Contemporanea, Kaja Leijon – Wasteland, dal 15 dicembre 2012 al 31 gennaio 2013 […]

    Continue Reading...

  • Gabriella Mancuso. L’arte ha da sempre rappresentato un efficace mezzo espressivo attraverso il quale esprimersi e comunicare. La sua storia ci insegna come attraverso essa, ciascuno soddisfi il proprio bisogno di trovare una piacevole alternativa alla frenesia della vita moderna. L’arte, infatti, permette di migrare verso mondi altri, esprimere la […]

    dolce auspicio

    Gabriella Mancuso. L’arte ha da sempre rappresentato un efficace mezzo espressivo attraverso il quale esprimersi e comunicare. La sua storia ci insegna come attraverso essa, ciascuno soddisfi il proprio bisogno di trovare una piacevole alternativa alla frenesia della vita moderna. L’arte, infatti, permette di migrare verso mondi altri, esprimere la […]

    Continue Reading...

  • Maria Livia Brunelli. “Per chiamarci non basta una parola sola: Emilia Romagna, Emiliano Romagnoli, ce ne vogliono almeno due; e anche un trattino per unirle, e poi non bastano neanche quelle.” Con queste parole, Carlo Lucarelli si rivolge, in una lettera, direttamente al Sig. Terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna a […]

    Sig. Terremoto, ti racconto un po’ chi siamo

    Maria Livia Brunelli. “Per chiamarci non basta una parola sola: Emilia Romagna, Emiliano Romagnoli, ce ne vogliono almeno due; e anche un trattino per unirle, e poi non bastano neanche quelle.” Con queste parole, Carlo Lucarelli si rivolge, in una lettera, direttamente al Sig. Terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna a […]

    Continue Reading...

  • Adesso, da ogni città che Marco gli descriveva, la mente del Gran Khan partiva per suo conto, e smontata la città pezzo per pezzo, la ricostruiva in un altro modo, sostituendo ingredienti, spostandoli, invertendoli. ITALO CALVINO, Le città invisibili.   Federica Melis. Un artista, un poeta nomade, un mago che […]

    Streets of Rome and other stories: Jimmie Durham in mostra al Macro

    Adesso, da ogni città che Marco gli descriveva, la mente del Gran Khan partiva per suo conto, e smontata la città pezzo per pezzo, la ricostruiva in un altro modo, sostituendo ingredienti, spostandoli, invertendoli. ITALO CALVINO, Le città invisibili.   Federica Melis. Un artista, un poeta nomade, un mago che […]

    Continue Reading...

  • La street art firmata Vermibus e Abraham Canterò le mie canzoni per la strada | ed affronterò la vita a muso duro | un guerriero senza patria e senza spada | con un piede nel passato | e lo sguardo dritto e aperto nel futuro. | E non so se avrò gli […]

    Urban Restyling

    La street art firmata Vermibus e Abraham Canterò le mie canzoni per la strada | ed affronterò la vita a muso duro | un guerriero senza patria e senza spada | con un piede nel passato | e lo sguardo dritto e aperto nel futuro. | E non so se avrò gli […]

    Continue Reading...

  • Un percorso intimo e discreto attraverso le vie di Roma per ricordare gli orrori dell’Olocausto  Elisa Daniela Montanari. Con l’avvicinarsi della giornata della memoria, 27 gennaio, si avvicina anche la quarta edizione romana del progetto “MEMORIE D’INCIAMPO”. Migliaia le targhette d’ottone sottoforma di sampietrini installate in tutta Europa e tante quelle […]

    INCIAMPARE NELLA MEMORIA

    Un percorso intimo e discreto attraverso le vie di Roma per ricordare gli orrori dell’Olocausto  Elisa Daniela Montanari. Con l’avvicinarsi della giornata della memoria, 27 gennaio, si avvicina anche la quarta edizione romana del progetto “MEMORIE D’INCIAMPO”. Migliaia le targhette d’ottone sottoforma di sampietrini installate in tutta Europa e tante quelle […]

    Continue Reading...

  • Giuditta Naselli. In una modesta e disadorna pensione di Bournemouth, stazione balneare inglese sul canale della Manica, sono ospiti fissi: il sig. Fowler, ex preside di scuola media, l’anziana signora Lady Gladys Matheson e l’amica Maude Reilton-Bell, sempre accompagnata dalla timida e instabile figlia Sibyl, Miss Meacham, appassionata di biliardo […]

    La fuga trova il suo approdo

    Giuditta Naselli. In una modesta e disadorna pensione di Bournemouth, stazione balneare inglese sul canale della Manica, sono ospiti fissi: il sig. Fowler, ex preside di scuola media, l’anziana signora Lady Gladys Matheson e l’amica Maude Reilton-Bell, sempre accompagnata dalla timida e instabile figlia Sibyl, Miss Meacham, appassionata di biliardo […]

    Continue Reading...

  • Giuditta Naselli. Il 28 dicembre del 1895, all’interno del Salon Indien nel Grand Cafè, nel cuore di Parigi, fu possibile, pagando una piccola somma, partecipare ad uno spettacolo senza precedenti: la proiezione di una serie di dieci vedute della durata di circa un minuto, tra cui l’Arrivée d’un train en […]

    Non svegliarmi

    Giuditta Naselli. Il 28 dicembre del 1895, all’interno del Salon Indien nel Grand Cafè, nel cuore di Parigi, fu possibile, pagando una piccola somma, partecipare ad uno spettacolo senza precedenti: la proiezione di una serie di dieci vedute della durata di circa un minuto, tra cui l’Arrivée d’un train en […]

    Continue Reading...

  • Martina Bollini. Varcata la soglia di questa piccola galleria bolognese, ci si trova di fronte ad una parete interamente ricoperta dai 33 e dai 45 giri usciti nell’arco della carriera di David Bowie. Al centro, si staglia una delle immagini più iconiche dell’artista, scattata da Brian Duffy per la copertina di […]

    DAVID BOWIE. DA BERLINO A BOLOGNA

    Martina Bollini. Varcata la soglia di questa piccola galleria bolognese, ci si trova di fronte ad una parete interamente ricoperta dai 33 e dai 45 giri usciti nell’arco della carriera di David Bowie. Al centro, si staglia una delle immagini più iconiche dell’artista, scattata da Brian Duffy per la copertina di […]

    Continue Reading...

  • Martina Bollini. Il 1° gennaio è uscito nelle sale l’ultimo film di Giuseppe Tornatore, “La migliore offerta”. Protagonista della pellicola è un battitore d’aste impersonato da un impeccabile Geoffrey Rush, il quale conserva nel caveau di casa un’impressionante raccolta di ritratti femminili. Che siano opere più o meno improbabili non […]

    L’ARTE NEI FILM. UNA TOP 10

    Martina Bollini. Il 1° gennaio è uscito nelle sale l’ultimo film di Giuseppe Tornatore, “La migliore offerta”. Protagonista della pellicola è un battitore d’aste impersonato da un impeccabile Geoffrey Rush, il quale conserva nel caveau di casa un’impressionante raccolta di ritratti femminili. Che siano opere più o meno improbabili non […]

    Continue Reading...

  • Paola Pluchino. Esprimere disagio vuol dire avere avuto a che fare ripetutamente o costantemente con un dolore, un trauma, con un atteggiamento vessatorio o arrogante, con una condizione di disequilibrio tra due o più parti. Le forme del disagio da Jacques Lacan in poi hanno assunto delle forme d’ espressione […]

    Das Narrenshiff

    Paola Pluchino. Esprimere disagio vuol dire avere avuto a che fare ripetutamente o costantemente con un dolore, un trauma, con un atteggiamento vessatorio o arrogante, con una condizione di disequilibrio tra due o più parti. Le forme del disagio da Jacques Lacan in poi hanno assunto delle forme d’ espressione […]

    Continue Reading...

  • Margaux Buyck. Pour son douzième numéro, The Art Ship, a choisi de consacrer dans sa rubrique francophone, un article à un grand événement français et international : l’ouverture le 12.12.12 du musée Louvre à Lens. Il y a des nouvelles qui donnent du baume au cœur. Après 9 ans d’attente, les […]

    Au Nord c’étaient les corons

    Margaux Buyck. Pour son douzième numéro, The Art Ship, a choisi de consacrer dans sa rubrique francophone, un article à un grand événement français et international : l’ouverture le 12.12.12 du musée Louvre à Lens. Il y a des nouvelles qui donnent du baume au cœur. Après 9 ans d’attente, les […]

    Continue Reading...

  • Alessandro Cochetti. E’ sempre un evento importante poter vedere un autore di fumetti, settore non proprio beneamato tra le alte sfere dell’élite artistica, esposto in un museo. Soprattutto poi se quel museo è IL museo, il Louvre di Parigi, allora deve per forza esserci qualcosa di incredibile sotto. Che il […]

    Fantasmi al Louvre

    Alessandro Cochetti. E’ sempre un evento importante poter vedere un autore di fumetti, settore non proprio beneamato tra le alte sfere dell’élite artistica, esposto in un museo. Soprattutto poi se quel museo è IL museo, il Louvre di Parigi, allora deve per forza esserci qualcosa di incredibile sotto. Che il […]

    Continue Reading...

  •   Pasquale Fameli. Il suono e l’elettricità condividono una natura ondulatoria che li rende mezzi intercambiabili e tra i più adatti a una ricerca artistica proiettata verso l’immaterialità e la leggerezza. Sfruttando materiali comuni come motorini e cavi elettrici, il vicentino Alberto Tadiello[1] (1983) costruisce insoliti congegni attraverso cui trasformare l’energia […]

    Risonanze metalliche. Le sonorità “industriali” di Alberto Tadiello

      Pasquale Fameli. Il suono e l’elettricità condividono una natura ondulatoria che li rende mezzi intercambiabili e tra i più adatti a una ricerca artistica proiettata verso l’immaterialità e la leggerezza. Sfruttando materiali comuni come motorini e cavi elettrici, il vicentino Alberto Tadiello[1] (1983) costruisce insoliti congegni attraverso cui trasformare l’energia […]

    Continue Reading...

  • Nelle stanze dell’ ex Ospedale degli Innocenti è stata proclamata la vincitrice della nona edizione del Premio Furla, che timbra il biglietto per la residenza d’artista presso il WIELS Contemporary Art Centre di Bruxelles. Chiara Fumai vince con l’opera Chiara Fumai  legge Valerie Solanas  che sarà prodotta dalla Fondazione Furla […]

    Attivismo al femminile

    Nelle stanze dell’ ex Ospedale degli Innocenti è stata proclamata la vincitrice della nona edizione del Premio Furla, che timbra il biglietto per la residenza d’artista presso il WIELS Contemporary Art Centre di Bruxelles. Chiara Fumai vince con l’opera Chiara Fumai  legge Valerie Solanas  che sarà prodotta dalla Fondazione Furla […]

    Continue Reading...

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve di cookie tecnici necessari per la corretta navigazione nel sito e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’ uso dei cookie.In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

×